Imprenditore muore dopo il grave incidente stradale

Era rimasto coinvolto in uno schianto avvenuto a Castello di Porpetto la scorsa settimana. Aveva 61 anni ed era di Gonars
Paola Treppo

Non ce l’ha fatta ed è deceduto l’imprenditore di 71 anni di Gonars, Bruno Brunetti, titolare della Fratelli Gaiardo, azienda con sede a Fauglis molto nota in regione e anche fuori dal Friuli Venezia Giulia, che opera nel settore degli scavi e movimento terra; la Fratelli Gaiardo dava lavoro a una decina di persone di Gonars. La triste notizia questa mattina. 

L’uomo, che lascia nel dolore parenti, amici, colleghi e compaesani, era rimasto coinvolto in un incidente stradale frontale accaduto in via Bonomelli, nel pomeriggio del 25 marzo scorso, tra Castello e Porpetto, all’altezza di una semicurva.

Per cause in corso di accertamento da parte dei Carabinieri della stazione di Cervignano del Friuli, intervenuti per i rilievi e la viabilità, si erano scontrate due auto ed entrambi i conducenti, tra cui Brunetti, erano rimasti feriti.

La Centrale Sores di Palmanova aveva inviato sul posto l’equipaggio di un’ambulanza della Croce Rossa e l’elicottero sanitario. Il 71enne non era parso, in un primo momento, in gravi condizioni. Era stato comunque trasportato in volo all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.

L’altro conducente era stato trasportato all’ospedale di Latisana in ambulanza, per un trauma toracico. Non era grave. Per la messa in sicurezza dei veicoli incidentati, e affettivo supporto del personale medico, erano intervenuti i Vigili del Fuoco di Cervignano del Friuli.

“Siamo profondamente addolorati per la scomparsa di Bruno – dice il sindaco di Gonars, Ivan Diego Boemo -; lo ricordiamo come una persona solare e cordiale. La nostra vicinanza alla famiglia, da parte di tutta l’amministrazione comunale, in particolare alla moglie Isabella e i figli Samantha ed Enrico”. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia