In migliaia ieri a Bibione per la ‘data zero’ di Mengoni

E' partito ieri sera da Bibione il nuovo tour negli stadi di Marco Mengoni. Migliaia di fan sono arrivati da tutto il Triveneto per il cantante vincitore dell'ultimo festival di Sanremo
Monica Tosolini
loading...

Dopo la data zero a Villa Manin esattamente un anno fa, Marco Mengoni ha scelto di far partire anche il suo tour negli stadi 2023 dal Nord Est. Ieri, infatti, il primo appuntamento in Italia allo stadio comunale di Bibione che ha accolto le migliaia di fan arrivati da tutto il Triveneto già dal primo pomeriggio. Mengoni ha subito anticipato: “Non si tratta di un sequestro, spero di farvi trascorrere un paio d’ore in serenità e festa”. E così è stato. Il cantante di Ronciglione si è presentato, come sempre, facendosi strada tra i fan assiepati sul prato cantando “Cambia un uomo”. Poi, via via, gli storici cavalli di battaglia: L’essenziale, Guerriero, Parole in circolo. Solo un paio di brani dell’ultimo album Materia Prisma, oltre al tormentone estivo ‘Pazza Musica’ e il clou, a metà esibizione, con il brano ‘Due vite’, con cui ha vinto l’ultimo festival di Sanremo, cantato a squarciagola dall’intero stadio che nei ritornelli si è sostituito alla sua voce. Ha voluto ricordare anche Tina Turner, la grande artista recentemente scomparsa e che è stata sua fonte di ispirazione. Due i bis prima del finale con il brano ‘buona vita’, l’augurio con cui è solito salutare la platea.

Prossimo appuntamento per Mengoni negli stadi martedì 20 giugno a Padova.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia