Home / News / In partenza nuovi traslochi a San Domenico, Fontanini visita il quartiere

In partenza nuovi traslochi a San Domenico, Fontanini visita il quartiere

Il sindaco ha accolto le richieste che pervenute dalle famiglie coinvolte. Pirone: "C'è voluto più di un anno affinché il primo cittadino si accorgesse dei disagi vissuti dai residenti"

In mattinata il sindaco di Udine Pietro Fontanini, accompagnato dall'assessore all'urbanistica Giulia Manzan, ha visitato le abitazioni che verranno demolite nel quartiere di San Domenico. Queste ultime sono coinvolte nel programma innovativo nazionale sulla qualità dell'abitare, finanziato con fondi PNRR. La prossima settimana partiranno i traslochi dei residenti interessati dal lotto del Comune.

Il primo cittadino ha ascoltato i bisogni di alcune famiglie del quartiere che hanno esternato problematiche relative al loro spostamento. Al termine di un ritrovo durato oltre un'ora alla comunità Piergiorgio, Fontanini ha accolto le richieste che gli sono pervenute garantendo un sostegno economico a coloro che traslocano. "Il Comune sarà vicino a queste persone in difficoltà - le parole del sindaco -, daremo loro un aiuto, dati i costi che dovranno affrontare per adeguare alcune parti della casa in cui andranno ad abitare. Sono fiducioso perchè siamo impegnati a facilitare il loro trasferimento".

Alla riunione era presente anche Giorgio Michelutti, presidente Ater, che ha sentito con attenzione le questioni poste dalle famiglie, definendo proficuo il confronto. "Quella di ieri è stata la giornata dell'ascolto - le parole del leader dell'Ater - i temi esternati sono vari e delicati. Un trasloco è fonte di stress e bisogna lavorare uniti. Ora porterò le istanze all'Ater per capire le strategie e le misure da adottare per risolvere queste situazioni".

All'uscita dall'incontro, ha chiuso il giro di voci l'assessore all'urbanistica Giulia Manzan: "In parallelo al percorso di ascolto con i residenti, è iniziata una fase di partecipazione per condividere la realizzazione del progetto definitivo/esecutivo che verrà consegnato dai professionisti al Comune entro la fine del 2022".

Sorpreso ma anche soddisfatto per la visita del primo cittadino il capogruppo di Progetto Innovare, il consigliere Federico Pirone. "Sarà merito della campagna elettorale, ma c'è voluto più di un anno affinchè Fontanini si accorgesse che a Udine c'è un quartiere come quello di San Domenico e che ci sono delle persone lì residenti che stanno vivendo una situazione di disagio e di disorientamento molto particolari, legata ad un progetto che sta cambiando le loro vite - commenta sarcastico il rappredentante di opposizione -. Alla fine il sindaco ha dovuto accogliere la proposta avanzata dall'opposizione diversi mesi fa di un fondo per i ristori delle spese di trasloco, che almeno mitiga i disagi dei residenti che stanno vivendo una fase molto difficile dal punto di vista economico. Si tratta di una piccola conquista - conclude Pirone - non tanto dell'opposizione quanto degli abitanti che meritano reale ascolto e non passerelle elettorali.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori