In provincia di Udine acquisti online schizzati del 14% durante il lockdown

In Friuli Venezia Giulia confermato, invece, il trend nazionale del 10%
Redazione

Nel mese di aprile in tutta la provincia di Udine si è registrato un incremento del 14% dei pacchi e-commerce consegnati rispetto allo stesso periodo del 2019; Trieste, Pordenone e Gorizia si allineano al dato nazionale che vede, da gennaio a marzo, recapitati 38 milioni di pacchi, con un incremento di circa il 10% sullo stesso trimestre dello scorso anno, determinato principalmente dal +26% derivante dal comparto e-commerce. Questi i dati raccolti da Poste Italiane che spiegano un cambiamento rivoluzionario per l’Italia, visto che il Paese si attestava tra gli ultimi posti in Europa nel commercio on-line.

«Poste Italiane – ha detto l’Amministratore Delegato Matteo Del Fante nel corso della presentazione dei risultati del primo trimestre 2020 – ha affrontato la crisi ed è pronta a sfidare il nuovo contesto. Il settore dei pacchi ha registrato una forte ascesa durante le settimane di lockdown. Nel solo mese di aprile abbiamo registrato picchi di richieste paragonabili a quelli record raggiunti nei periodi natalizi o in occasione dei Black Friday».

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia