In Senegal per il regalo di Natale più bello, realizzare il sogno di un bimbo cieco

Una famiglia di Latisana è riuscita a partire nonostante l’emergenza Covid per l’Africa. In Senegal ogni anno portano tutto ciò che non usano più, per i bambini e le famiglie bisognose del posto
Alexis Sabot

Ogni anno passano le festività natalizie in Senegal dove ormai conoscono luoghi, cultura e gli abitanti del paese dove trascorrono le vacanze. Loro sono una famiglia di Latisana che è riuscita a partire nonostante l’emergenza covid per l’Africa con l’obiettivo di realizzare il sogno di un bambino cieco, il piccolo Giaul. In Senegal non c’è Covid ma tanta povertà e loro ogni volta portano tutto ciò che non usano più, per i bambini e le famiglie bisognose del posto.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia