Inabile assoluto al lavoro, ma guida il taxi in piena salute: denunciato

I Finanzieri della Compagnia di Monfalcone hanno denunciato un tassista, operante a Monfalcone, per truffa aggravata ai danni allo Stato. Sebbene formalmente in stato di temporanea inabilità as...
Redazione

I Finanzieri della Compagnia di Monfalcone hanno denunciato un tassista, operante a Monfalcone, per truffa aggravata ai danni allo Stato. Sebbene formalmente in stato di temporanea inabilità assoluta al lavoro per malattia, continuava a svolgere regolarmente l’attività professionale, percependo indebitamente ai danni dell’Inail, un’indennità quantificata in 5.600 euro. Grazie all’esame dei dati del traffico telefonico del cellulare i militari hanno individuato decine di presunti clienti che, una volta identificati, sono stati successivamente sentiti quali testimoni.

Hanno confermato di aver usufruito delle corse e di avergli corrisposto il prezzo dovuto. Ulteriori elementi sono stati forniti dalla Polizia Locale che ha monitorato i passaggi effettuati dal taxi in zona a traffico limitato. Oltre a restituire le somme indebitamente percepite, dovrà rispondere del reato di truffa aggravata ai danni dello Stato, per aver svolto l’attività lavorativa percependo illecitamente dall’I.N.A.I.L. l’indennità giornaliera. L’Autorità Giudiziaria ha disposto la conclusione delle indagini preliminari e chiesto il rinvio a giudizio dell’indagato.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia