Home / News / Inaugurato a Lignano il mosaico dedicato all'artista friulano Afro Basaldella

Inaugurato a Lignano il mosaico dedicato all'artista friulano Afro Basaldella

E' posizionato all’ingresso del bagno 6 – bandiera francese

Due occhi attenti e profondi osservano Lignano mentre accanto uno sguardo ammaliante attira l’attenzione di chi passa. Tra loro fantasiose pennellate e accesi colori. Tutto sapientemente creato dalle mani artistiche degli specializzandi della Scuola di Mosaico del Friuli, Francesco Maccuro, Eva Marinig, Angelica Orlando, Noemi Roma e Laura Seravalli, all’ingresso del bagno 6 – bandiera francese in occasione della decima edizione del Simposio di Mosaico organizzato dalla società Lignano Pineta in collaborazione con l’istituto spilimberghese.

Lo stabilimento balneare 6 è l’ultimo in ordine di tempo interessato da un intervento di rinnovo e decorazione, inaugurato nella mattinata di oggi, sabato 2 luglio e dedicato all’artista friulano Afro Basaldella: è il suo lo sguardo ricostruito dai mosaicisti della Scuola di Spilimbergo, tratto da una fotografia in bianco e nero scattata negli anni Sessanta e pubblicata sulla rivista “Harper’s Bazaar”, dove Afro è nel suo studio assieme alla modella Deborah Dixon, l’altro sguardo del mosaico. Tutto si fonde con alcuni particolati di due delle opere pittoriche più famose dell’artista friulano, in un insieme ripensato e adattato alla tecnica del mosaico dalla designer Lucia Ardito.

«Grazie alla collaborazione in atto con la Scuola di Mosaico che quest’anno festeggia il centenario, tutti gli ingressi alla spiaggia di Pineta non sono più identificati solo da numero e bandiera, ma anche da un’immagine artistica che campeggia sul lato strada», ha commentato prima del taglio del nastro, Giorgio Ardito, presidente della società Lignano Pineta, entusiasta per il lavoro realizzato dagli specializzandi della scuola e anticipando che per l’edizione numero 11 del Simposio, si è già al lavoro per trovare la collocazione giusta per la nuova opera.

Angelica Orlando, intervenendo a nome di tutti la squadra di specializzandi, accompagnati da direttore e presidente della Scuola, Gian Piero Brovedani e Stefano Lovison, ha riportato l’emozione provata dagli studenti al lavoro per una decina di giorni sul lungomare Kechler di Lignano Pintea, sotto gli occhi attenti e curiosi dei passanti.

Ospiti al taglio del nastro la sindaco di Lignano Sabbiadoro, Laura Giorgi, i consiglieri regionali del Friuli Venezia Giulia, Mauro Bordin, Mauro Di Bert, Alfonso Singh e Maddalena Spagnolo e del Veneto, Fabiano Barbisan, rappresentanti delle forze dell’ordine e della Capitaneria di Porto.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori