Inchiesta di Fanpage, si dimette lo spin doctor della leghista friulana Vannia Gava

Si è dimesso Fabrizio Ghedin, curatore della comunicazione per il sottosegretario leghista all’Ambiente Vannia Gava. Ghedin ha rinunciato al suo incarico istituzionale da 40mila euro di c...
Hubert Londero

Si è dimesso Fabrizio Ghedin, curatore della comunicazione per il sottosegretario leghista all’Ambiente Vannia Gava. Ghedin ha rinunciato al suo incarico istituzionale da 40mila euro di consulente per il ministero dell’Ambiente stipulato a metà gennaio dopo essere stato coinvolto in un’inchiesta giornalistica di Fanpage in merito al business del compost in Veneto, in particolare a Este.

“Ieri – dice il sottosegretario – correttamente Ghedin ha rassegnato le proprie dimissioni, spiegando di non voler associare il suo nome al mio per questa vicenda, cosa per la quale l’ho ringraziato. Se sapevo che al momento dell’incarico ministeriale era responsabile dei rapporti con la stampa di Sesa? Sì, si può svolgere più incarichi nel medesimo tempo e non è l’unico a farlo. Cercavo qualcuno – conclude Gava – con esperienza nel settore ambientale e che conoscesse la terminologia corretta. Per me questo era un valore aggiunto”.

Ghedin, come si legge nel suo curriculum pubblicato sul sito del Ministero dell’Ambiente assieme alla sua dichiarazione di assenza di conflitti d’interesse, è stato – almeno fino alla stipula dell’incarico ministeriale – responsabile dei rapporti con la stampa e addetto alle relazioni esterne per la Sesa, proprio la società di servizi ambientali del Comune di Este finito al centro dell’inchiesta. In passato aveva collaborato, sempre nel settore della comunicazione, con la Bioman di Maniago con sede amministrativa a Mestre e la Snua di San Quirino.

“Collaborazioni occasionali e incarichi temporanei”, afferma Fabio Piovesan, presidente della Snua e direttore della Bioman, avvenute in occasione di manifestazioni e di specifici accadimenti.

Sul sito di Fanpage è apparsa anche un’intervista a Vannia Gava durante la visita risalente ad aprile all’impianto Bioman accompagnata da Ghedin. Piovesan ha rimarcato che il sottosegretario era stato invitato dall’azienda e che in quell’occasione aveva visitato altre realtà produttive del Friuli occidentale anche di altri settori e che l’azienda invita regolarmente esponenti politici a visitare il proprio impianto.

Econews

 

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia