Incidente di Mortegliano, muratore indagato per omicidio stradale

Alberto Comisso
loading...

La Procura di Udine aprirà un fascicolo per omicidio colposo stradale nei confronti del muratore 49enne di Castions di Strada, Manolo Dose, che ieri pomeriggio è rimasto coinvolto nel terribile incidente stradale costato la vita a Michele Dorigo, il 48enne libero professionista di Lauzacco di Pavia di Udine, che era in sella alla sua moto Bmw. Si tratta di un atto dovuto, anche se l’operaio si è adoperato in tutti i modi per portare i primi soccorsi al motociclista.

Quest’ultimo stava percorrendo l’ex provinciale 78, a Mortegliano, quando all’altezza dell’incrocio con via Ferraria si è scontrato con il furgone condotto da Dose impegnato nella manovra di svolta verso Chiasiellis.

Quest’ultimo, risultato negativo agli accertamenti con l’etilometro, ha riferito ai carabinieri del Radiomobile di Latisana di essere rimasto abbagliato dal sole e di non aver visto sopraggiungere la moto di Dorigo.

Il motociclista è stato sbalzato per una ventina di metri ed è praticamente deceduto sul colpo, nonostante l’intervento dei sanitari e dei vigili del fuoco. I due mezzi coinvolti nell’incidente sono stati posti sotto sequestro dall’autorità giudiziaria.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia