Home / News / Incidente in A34, muore neonata. Avvocato agli arresti domiciliari per omicidio stradale

Incidente in A34, muore neonata. Avvocato agli arresti domiciliari per omicidio stradale

Dopo lo scontro sarebbero stati accertati tutti gli elementi di gravità per procedere con la misura cautelare

È agli arresti domiciliari l'avvocato goriziano di 54 anni coinvolto nel terribile incidente stradale che nella tarda serata di sabato scorso ha visto morire una bambina di soli quattro mesi che viaggiava con la famiglia su una Chrysler Voyager, lungo l'autostrada a34, all'altezza di Savogna d'Isonzo.

La misura cautelare disposta nei confronti dell'avvocato goriziano è scattata subito dopo gli accertamenti eseguiti sul posto della Polizia Stradale di Gorizia, coordinata dalla Procura isontina. Vi sarebbero tutti gli elementi di gravità per procedere con un arresto per l'ipotesi di reato di omicidio stradale.

Nello scontro, l'avvocato, viaggiava da solo sulla sua auto, una Audi Q5, ed è rimasto illeso. Gravi, invece, erano risultate anche le condizioni della mamma della piccola, poi migliorata nel corso delle ore. Una tragedia che ha scosso la comunità di Monfalcone, cittadina dove vive la famiglia di origini straniere colpita dal grave lutto. 

Foto Manuel D'Addio

Resta aggiornato con i Tg di Telefriuli. Puoi farlo seguendo la diretta dal tuo telefonino cliccando il tasto LIVE (alle 7.00, 11.30, 12.30, 12.45, 16.30 e 19.00); dalla tv sintonizzati su canale 11, 511 HD del digitale terrestre. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Iscriviti gratis e subito al nostro canale Telegram cliccando qui: https://t.me/telefriuli_it

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori