Incidente Lago Maggiore, fra le vittime una 007 originaria di Trieste 

Partecipava a una festa sull’imbarcazione. Cordoglio del sottosegretario Mantovano
Alfonso Di Leva

Una delle quattro vittime dell’incidente sul lago Maggiore, dove un’imbarcazione si è ribaltata ed è affondata a causa di una tromba d’aria, è una donna originaria di Trieste, Tiziana Barnobi, di 53 anni, agente appartenente al Comparto Intelligence. 

Dello stesso Comparto faceva parte anche un’altra delle vittime, Claudio Alonzi, di 62 anni.  Barnobi era sposata e madre di un ragazzo ancora minorenne. A renderlo noto è il Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica. L’Autorità delegata per la sicurezza della Repubblica, Alfredo Mantovano, e i vertici del Comparto hanno espresso “dolore e vicinanza ai familiari delle vittime”. 

I due agenti, insieme a un’altra ventina di persone, si trovavano a bordo dell’imbarcazione dove era in corso una festa di compleanno.  Le altre due vittime sono un turista israeliano e la moglie del comandante dell’imbarcazione, Ania Bozhkova, di origini russe. 

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia