Interscambio di studenti per scoprire le offerte lavorative esistenti in Europa

Offrire agli studenti una panoramica su varie realtà lavorative europee, permettendo loro di riflettere in un’ottica transnazionale sul tema. E’ l’obiettivo del progetto bienn...
Redazione

Offrire agli studenti una panoramica su varie realtà lavorative europee, permettendo loro di riflettere in un’ottica transnazionale sul tema. E’ l’obiettivo del progetto biennale finanziato dall’Unione europea nell’ambito del Programma Erasmus+, dal titolo “Mondi lavorativi europei?”, al quale ha aderito l’Istituto Tecnico “Antonio Zanon” di Udine, assieme ad altre tre scuole partner di Francia, Austria e Grecia. Il gruppo era composto da una trentina di studenti.

I risultati dell’iniziativa sono stati presentati, dai ragazzi stessi, durante un incontro di disseminazione organizzato all’auditorium Zanon. Il bilancio dell’attività risulta più che positivo.

La scuola e le famiglie degli studenti dello Zanon hanno organizzato una settimana di ospitalità per il gruppo internazionale, che è stato coinvolto in una serie di attività finalizzate al raggiungimento degli obiettivi del progetto, attraverso riunioni, momenti di confronto, visite ad aziende del territorio e culturali. Per poter presentare ai partner stranieri in visita a Udine lo scorso mese di ottobre uno spaccato del mondo del lavoro in Friuli-Venezia-Giulia, gli studenti dello Zanon hanno selezionato alcune aziende rappresentative della realtà produttiva friulana e raccolto informazioni attraverso il contatto diretto con persone che vi lavorano, effettuando interviste e documentando l’attività di approfondimento con foto o video. Tra le aziende coinvolte vi sono Illy, Danieli, Calligaris e il nostro gruppo editoriale, MediaFriuli. Analoghe attività hanno visto protagonisti gli studenti friulani nei paesi stranieri partnet. Il progetto ha anche rappresentato un’opportunità per promuovere la conoscenza della lingua veicolare scelta, il tedesco.

L’evento finale, in occasione del quale è stato presentato il libro dedicato alle aziende visitate in tutte le nazioni del progetto, è stato aperto dalla dirigente scolastica, Annamaria Pertoldi, e ha visto la partecipazione, oltre che di ragazzi, famiglie ed insegnanti, anche dei docenti referenti del progetto, Antonia Teresa Stricchiola e Tito Trevisan, e del coro Zanon Amico.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia