Investe un ciclista e fugge: è caccia al pirata della strada di Udine

Si cercano i testimoni dell'incidente avvenuto in via Premariacco, venerdì 14 giugno, ai danni di un preparatore atletico
Redazione

E’ stato investito da una Ford scura mentre si allenava con la sua fidata bicicletta. E’ accaduto venerdì pomeriggio in via Premariacco, a Udine, ai danni di Max Calderan, noto preparatore atletico friualno, esperto di sport estremi nonché detentore di 13 record mondiali per aver attraversato deserti inesplorati.

Omissione di soccorso

Con lo sportivo a terra, il giovane conducente dell’auto si è dato alla fuga. “E’ fuggito lasciandomi da solo a terra in una pozza di sangue”, ha spiegato la vittima dell’incidente sfogandosi su Facebook. “Sono ancora qua e, in questo momento, è l’unica cosa che conta – ha proseguito-. Le fratture si ricompongono e le lesioni passano . Non so se vi sia soluzione per l’anima della persona che ha omesso il soccorso lasciandomi potenzialmente a morire“.

Dopo le cure prestate dai medici del Pronto soccorso di Udine, la moglie di Cedran ha lanciato un appello sui social per tentare di trovare qualche testimone del sinistro. “Chiedo a chiunque avesse visto qualcosa o abbia qualche informazione di mettersi in contatto con noi o con la Polizia – ha scritto Valentina Calligaris – . Grazie se potrete darci una mano e grazie ai medici del Pronto Soccorso e alla Polizia di Udine”.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia