L’Isis D’Aronco di Gemona rinnova il tradizionale evento di fine anno

In mostra anche i costumi di scena realizzati dal Corso Moda.
Redazione

Ricchissimo di proposte lo spettacolo di fine anno scolastico proposto in auditorium dagli studenti del D’Aronco di Gemona mercoledì 7 giugno alla presenza dei genitori e di molte autorità cittadine.

Tutte le sezioni hanno contribuito al successo della serata, sul palcoscenico infatti si sono alternati studenti dell’indirizzo Grafica, Informatica, Servizi per la Sanità e l’Assistenza Sociale e Manutenzione per presentare un progetto interdisciplinare curato dalla prof.ssa Pacifico sul tema della Memoria: documenti e testi sono stati proposti su supporti digitali innovativi e sono visionabili sul sito dell’Istituto.

ll gruppo teatrale Compagnia della Cornoventraglia ha replicato lo spettacolo “Quale Finale?” presentato recentemente al Palio Studentesco di Udine e gli studenti del Corso Moda hanno sfilato con gli abiti interamente progettati e realizzati da loro: l’alternarsi delle quattro stagioni, tema di quest’anno, è stato interpretato con un turbinio di colori caldi e freddi, tessuti eleganti e freschi o sportivi e caldi e una grande varietà di stili. Si è rinnovata anche la collaborazione con il gruppo di ballo Arte Danza dell’associazione In Arte Buri che ha proposto degli intermezzi danzanti sfoggiando anche costumi di scena realizzati dal Corso Moda. A seguire sono stati proposti i tre capi selezionati per la finale del Concorso Mittelmoda District 2022 oltre a gonne, abiti da sera e capi spalla.

La serata si è conclusa con la consegna di un riconoscimento agli studenti meritevoli, quest’anno davvero tanti, che si sono distinti in concorsi e gare, sia in ambito culturale che tecnico e sportivo. Con grande soddisfazione il Dirigente Scolastico, dott. Nicolò Basile, ha ricordato alla sala gremita che uno studente del Corso Manutenzione, Mattia Giusto, ha vinto il 1^ premio alla Gara Nazionale degli Istituti Professionali e il prossimo anno scolastico sarà il D’Aronco ad organizzare la Gara e ad ospitare docenti e allievi da tutta Italia: un’importante sfida che porterà all’Istituto visibilità e nuove occasioni di confronto e crescita.

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia