Israele – Hamas in guerra, salta a Gorizia lo spettacolo della compagnia israeliana

Annullato lo spettacolo ‘Me Ani’ al Teatro Verdi. I danzatori non possono lasciare il Paese
Redazione

L’atteso spettacolo ‘Me Ani (Who I am)’ previsto in prima nazionale a Visavì Gorizia Dance Festival sabato 14 ottobre, alle 20.45, al Teatro Verdi di Gorizia, non potrà andare in scena a causa dei tragici eventi in corso in Israele che impediscono alla Kibbutz Contemporary Dance Company di lasciare il Paese e la costringono ad annullare la tournée.

I biglietti acquistati in prevendita saranno rimborsati: sarà necessario presentarsi alla cassa di uno dei teatri che ospitano gli spettacoli di Visavì entro sabato 14 ottobre.

La direzione artistica del festival grazie alla pronta disponibilità del Rijeka Ballet Company ha ideato sempre sabato sera alle 20.45 al Verdi di Gorizia,  un evento aperto a tutta la cittadinanza con ingresso gratuito. Il Rijeka Ballet Company proporrà una prova aperta di un’assoluta novità: NOW AND NEVER AGAIN l’ultimo lavoro firmato da Jeroen Verbruggen e Maša Kolar il cui debutto è fissato a Rijeka per il prossimo 21 ottobre. Protagonisti nei due quadri della performance i danzatori della compagnia: Michele Pastorini , Noa Gabriel Siluvangi. Anna Zardi, Tea Rušin, Valentin Chou, Janne Boere, Thomas Krähenbühl , Ali Tabbouch, Álvaro Olmedo, Giorgio Otranto,  Maria Matarranz de las Heras, Soyoka Iwata, Alejandro Pol,  Mio Sumiyama, Federico Rubisse, Alessia Tacchini.

Il resto del calendario resta invariato.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia