La rivoluzione friulana della Grappa celebrata a Roma 

Festeggiati alla World Cocktail Championship i 50 anni del Monovitigno Nonino
Alessandra Salvatori
loading...

I cinquant’anni dalla creazione del Monovitigno Nonino sono stati celebrati ieri sera a Roma assieme a bartender di tutto il mondo alla cena di gala della World Cocktail Championship. 

Il primo dicembre del 1973 Giannola e Benito Nonino distillando le vinacce separate del vitigno Picolit crearono la Grappa di Singolo Vitigno, che rivoluzionò il mondo della distillazione. 

Tre generazioni al femminile della famiglia Nonino sono salite ieri sera sul palco del Marriot Park Hotel, nella capitale, per festeggiare l’importante anniversario. Invitate da Giorgio Fadda, presidente dell’International Bartender Association, Giannola, Antonella, Elisabetta, Cristina, Francesca, Sofia, Gaia e Beatrice  hanno raccontato come in cinquant’anni di storia la grappa sia stata trasformata da cenerentola a regina dei distillati. 

E’ dal 2007 che la famiglia Nonino è impegnata a far apprezzare la grappa al mondo della mixologia internazionale. All’evento romano hanno partecipato 71 delegazioni provenienti da tutto il mondo: ottanta concorrenti che si sono sfidati nella World Cocktail Championship, dove ad essere premiati sono la tecnica ma anche i movimenti acrobatici e la presenza scenica. 

“Siamo felici di festeggiare la rivoluzione Nonino Grappa Monovitigno in questa occasione internazionale” ha commentato Antonella Nonino. 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia