La sequestra in casa per derubarla dopo essersi calato dal tetto

È successo a Trieste. La donna è rimasta immobilizzata per oltre 10 minuti
Redazione

Nella tarda serata di domenica 7 luglio, i Carabinieri della Tenenza di Muggia hanno tratto in arresto in flagranza di reato., un 31enne moldavo pregiudicato che si è reso responsabile di sequestro di persona e violazione di domicilio.

A seguito di richiesta pervenuta al 112, gli uomini dell’Arma si sono recati in strada di Fiume, ove una donna lamentava di essere stata immobilizzata da un uomo che si era introdotto all’interno della propria abitazione calandosi dal tetto.

L’aggressore una volta entrato in casa della vittima, l’avrebbe afferrata violentemente per un braccio, costringendola con la forza a rimanere ferma inibendole qualsiasi movimento per oltre dieci minuti.

Approfittando di un momento di distrazione del suo assalitore, la donna è successivamente riuscita a fuggire dall’abitazione chiudendo all’interno il malintenzionato.

Giunti sul posto i Militari hanno capito che l’uomo fosse ancora in casa in forte stato confusionale, molto probabilmente a causa della notevole assunzione di sostanze alcoliche.

Dopo aver ricostruito i fatti, raccolto le dichiarazioni delle persone presenti, i carabinieri lo hanno arrestato.

Su disposizione dell’Autorità Giudiziaria l’uomo è stato portato nella locale Casa Circondariale.

Foto Archivio Telefriuli

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia