Home / News / La Triestina è salva. E dietro l'acquisto c'è una cordata italiana

La Triestina è salva. E dietro l'acquisto c'è una cordata italiana

L'Unione disputerà il prossimo campionato di Lega Pro. Decisivo il versamento degli stipendi

L’Unione sportiva Triestina Calcio avrà a breve dei nuovi proprietari. Nella giornata odierna, l’ultima utile per pagare stipendi e perfezionare l’iscrizione al campionato di Lega Pro, l’amministratore unico Mauro Milanese è riuscito a chiudere il cerchio con l’attuale proprietà, la famiglia Biasin, e un gruppo imprenditoriale italiano sul quale però c’è il massimo riserbo. L’operazione fino a ieri sembrava in salita in quanto la società madre della Triestina è in Australia dove Mario Biasin è morto alcune settimane fa e per la legge del paese i conti erano bloccati. Alla fine quella che diventerà la nuova proprietà si è fatta carico di ripianare i debiti, operazione che ha consentito di far partire, secondo la Triestina, i bonifici per i pagamenti necessari ad avere il via libera per l’iscrizione alla Lega pro. Ora non resta che attendere il nome dei nuovi proprietari.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori