Home / News / Latisana tra i primi in Italia per Consiglio Comunale via telematica

Latisana tra i primi in Italia per Consiglio Comunale via telematica

Il sindaco Daniele Galizio ha presieduto la seduta con la partecipazione in videoconferenza dei consiglieri comunali collegati attraverso la piattaforma Microsoft Team

È Latisana il primo Comune in Friuli Venezia Giulia - e tra i primi in Italia - ad aver tenuto il Consiglio Comunale in via telematica: giovedì 19 marzo, infatti, il Sindaco Daniele Galizio ha presieduto la seduta con la partecipazione in videoconferenza dei consiglieri comunali collegati attraverso la piattaforma Microsoft Team, di cui si è dotata l’Amministrazione grazie anche al supporto degli uffici comunali e dell’azienda friulana BeanTech.

Il Consiglio Comunale è stato inoltre trasmesso in diretta streaming via YouTube. Questa tecnologia ha permesso al Sindaco di continuare a lavorare a stretto contatto con i colleghi di Giunta e con il Consigliere Delegato Loris Piccotto per la gestione e il coordinamento di tutte le attività che l’Amministrazione sta mettendo in campo.

Smart Working

L’Amministrazione di Latisana eccelle anche nell’utilizzo dello Smart Working: a oggi quasi il 50% del totale dei dipendenti lavora in remoto da casa, fatta eccezione per chi deve garantire il servizio nella sede municipale e per chi ha fatto richiesta di ferie. Oltre al rinnovato appello ai cittadini ad attenersi in modo scrupoloso alle disposizioni in vigore, evitando qualsiasi spostamento non necessario, e al rispetto delle norme igienico-sanitarie, il primo cittadino di Latisana ha chiarito che, su indicazione della Protezione Civile Regionale e dell’Istituto Superiore di Sanità, mentre si continuerà con la sanificazione interna degli edifici scolastici e della sede comunale, non verrà effettuato il lavaggio straordinario di strade e marciapiedi, in quanto non reputata una misura efficace alla prevenzione del contagio.

Consegna della spesa

Il Sindaco ha poi comunicato che grazie alla rete territoriale di volontari la consegna della spesa e di medicinali a domicilio sarà effettuata anche per i non ultra settantenni. Per quanto riguarda i punti all’ordine del giorno del Consiglio Comunale, oltre alle ratifiche di variazioni di bilancio, è stato votato all’unanimità un atto di indirizzo volto a sostenere con azioni concrete, che verranno successivamente definite, la ripresa sociale ed economica della comunità, gravemente colpita dall’emergenza Covid-19, attuando specifici interventi di bilancio con spirito unitario del Consiglio Comunale, che prevedano l’utilizzo sia di fondi comunali sia di stanziamenti che verranno definiti da specifici provvedimenti Statali e Regionali già annunciati.

Anche la minoranza ha espresso apprezzamento per il lavoro svolto fin qui e per la modalità di gestione dell’emergenza anche attraverso l’utilizzo di riunioni formali a distanza e in tutta sicurezza, come recentemente successo per l’incontro virtuale della Conferenza Capigruppo.

La comunità è messa a dura prova

“In questo momento in cui tutta la comunità è messa a dura prova - ha commentato Galizio - le istituzioni per prime devono dare un esempio di cooperazione, rispetto reciproco e responsabilità. Siamo pronti a mettere in campo all’unisono idee e forze per sostenere i cittadini e le imprese in questa difficile situazione e a supporto della ripresa".

"A oggi abbiamo attuato tutte le misure possibili, dall’attività di sensibilizzazione all’attivazione del Centro Operativo Comunale di Protezione Civile con la funzione 2 (Sanità), funzione 4 (Gruppo Volontari di Protezione Civile), funzione 13 (Assistenza alla Popolazione). Abbiamo intrapreso azioni finalizzate a ridurre gli assembramenti nei luoghi pubblici, quali ad esempio la limitazione dell’affluenza dei cittadini agli sportelli mediante l’introduzione del ricevimento solo previo appuntamento oltre all’adozione di modalità di lavoro agile per i dipendenti comunali".

Sospeso il pagamento della Tari

E’ stata sospeso il pagamento della Tari, è in previsione il rifinanziamento del capitolo di contribuzione agli asili in modo da non gravare sulle rette a carico delle

famiglie e si sta lavorando per adottare altri provvedimenti rivolte a sostenere cittadini e imprese in questo periodo di profonda crisi.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori