Latisana: ruba gli affettati e poi si nasconde nei bagni della stazione dei treni

Singolare vicenda nella cittadina della Bassa Friulana: ecco com'è andata
Paola Treppo

Nasconde sotto la maglietta diverse confezioni di affettati e di formaggi e poi, senza preoccuparsi di pagare quello che ha preso dagli scaffali, scappa dal supermercato.

Il direttore se ne accorge e avvisa subito i carabinieri, dando una precisa descrizione del ladro. Una pattuglia del radiomobile della Compagnia di Latisana, comandata dal maggiore Nicola Guercia, vede un giovane che corrisponde all’identikit del ladro entrare dentro la stazione ferroviaria.

Lo inseguono immediatamente. Il ragazzo, vistosi scoperto, corre e si rifugia dentro il bagno, lasciando per strada buona parte della refurtiva.

Per cercare di sottrarsi all’arresto cerca di barricarsi dentro il bagno, ma non riesce a chiudere la porta in tempo. Infatti, i carabinieri lo hanno raggiunto e dopo una colluttazione con spinte e calci, riescono a immobilizzare il giovane e ad arrestarlo.

Ora il ragazzo, un tunisino di 23 anni, chiedente asilo, deve rispondere del furto aggravato e della violenza e resistenza a pubblico ufficiale.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia