Lite tra vicini: lui le fa rinsecchire il roseto usando il diserbante, arrivano i carabinieri

È successo nella Cividalese: esausta, la proprietaria del giardino ha chiamato i carabinieri
Redazione

Roseto senza pace nel Cividalese. Il tutto condito da un cattivo rapporto di vicinato. Così succede che devono intervenire i carabinieri anche per diatribe di giardinaggio.

Sì, perché sono stati proprio chiamati i militari dell’Arma, attraverso il numero unico di emergenza 112, quelli della Compagnia della Citta Ducale. Il tutto per una singolare diatriba tra vicini di casa in un piccolo paese alle porte di Cividale del Friuli.

Da una parte la proprietaria di una abitazione, amante del giardinaggio e delle rose. Dall’altra un vicino che desidera non vedere crescere erbacce infestanti nel suo fondo. La donna lo accusa di gettare troppo diserbante. Questo, a suo dire, avrebbe causato la morte di uno splendido roseto qui aveva dedicato molta cura.

Giunti sul posto e constatato lo stato dei luoghi, i carabinieri non hanno potuto far altro che spiegare ai due vicini litigiosi come procedere eventualmente in autonomia e adire le vie legali con una querela di parte. Non son mai rose, insomma, senza spine.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia