Lo fermano in bicicletta, arrestato spacciatore a Pordenone

Il 18enne era nella zona di via Vittorio Veneto. Trovata dalla Polizia marijuana nello zaino e in casa pronta per essere spacciata
Daniele Micheluz

Ancora un giovane fermato in possesso di droga a Pordenone. Un 18enne, residente in città, è stato arrestato dagli uomini della squadra volante della Questura, nella sera del 22 luglio. Il giovane era in sella alla sua bicicletta in via Vittorio Veneto, a Torre, e aveva imboccato una strada chiusa, già in passato punto di ritrovo di minorenni che lì si incontrano per acquistare e consumare marijuana. Gli agenti hanno quindi controllato il ragazzo e all’interno del suo zaino hanno trovato un involucro di cellophane trasparente con chiusura ermetica con 51 grammi di marijuana, come confermato dall’esame preliminare narcotest, oltre alla somma di 420 euro in contanti, suddivisi in banconote di piccolo taglio, verosimilmente frutto di spaccio.

I poliziotti, vista la flagranza di reato, hanno esteso la perquisizione anche all’abitazione del giovane, che vive con i genitori, e nella sua camera da letto sul ripiano della scrivania hanno rinvenuto e sequestrato un bilancino digitale di precisione con tracce di cannabis, nonché 46 dosi di marijuana già confezionate e pronte allo spaccio per un peso complessivo di altri 40 grammi. “Il giovane – sottolinea il questore di Pordenone Marco Odorisio – quando era ancora minorenne, risultava essere stato segnalato amministrativamente alla Prefettura in qualità di assuntore, circostanza questa che conferma come talvolta sia quasi automatico il salto di qualità dei giovani che da assuntori diventano a loro volta spacciatori. Un accorato invito viene rivolto soprattutto alle famiglie, affinché, vigilino positivamente sui propri giovani”, conclude Odorisio.

Il 18enne è stato arrestato e posto a disposizione del pm Marco Faion, il quale ne ha disposto gli arresti domiciliari.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia