Malore in bici: ex assessore e cacciatore cade e muore sulla strada del suo paese

L'uomo, molto amato e stimato, è stato tempestivamente assistito dal personale dell'elisoccorso ma per lui non c'era ormai più nulla da fare
Paola Treppo
Colto da un malore fatale mentre pedala in sella alla sua bicicletta, muore sulla strada del suo paese Dario Liani, 70 anni. 
È successo poco prima delle 17 di oggi, martedì 13 ottobre 2020, in via Ermes di Colloredo, a Camino al Tagliamento, a poca distanza dalle scuole, nel capoluogo.

Liani, ex assessore comunale, è stato visto cadere improvvisamente a terra da alcuni compaesani che hanno dato l’allarme chiamando il Nue 112. 
Sul posto, la Centrale Sores di Palmanova ha inviato in codice rosso l’elicottero sanitario decollato da Campoformido e un’automedica. Inutili, purtroppo, le lunghe manovre di rianimazione. Per il pensionato, una persona molto conosciuta e stimata in paese, non è rimasto altro da fare se non decretare il decesso, sopraggiunto probabilmente per un infarto.
Sul posto anche i Carabinieri della Stazione di Codroipo.
L’uomo era stato amministratore municipale alla fine degli anni ’70 e anche dopo la pensione si era interessato attivamente alla vita del paese. Faceva il tecnico di laboratorio a Udine ed era cacciatore.
“Le più sincere condoglianze hai parenti – dice il sindaco di Camino al Tagliamento, Nicola Locatelli -. Il compaesano era molto amato e stimato”.
“La sua scomparsa lascia un grande vuoto nella nostra comunità” riferisce ancora a Telefriuli il primo cittadino.
Sul luogo della disgrazia anche i parenti della vittima, nel lutto.
Foto d’Archivio

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia