Maltempo Friuli Occidentale: tetti scoperchiati, incendi, frane, incidenti / GUARDA

Una giornata senza fine per i Vigili del Fuoco del Pordenonese. Si è spaccato anche un tubo per la conduzione del gas Gpl. Tutti gli interventi di oggi
Redazione

Oltre 30 gli interventi effettuati fai Vigili del Fuoco di Pordenone, in prevalenza impegnati per rimozione o messa in sicurezza di alberi o pali delle reti tecnologiche (linee elettriche o telefoniche), ma anche nella copertura di due fabbricati ad Aviano: un capannone di circa 50 metri e il tetto di un’abitazione.

Il maltempo ha anche attivato alcuni movimenti franosi, in particolare:

– una frana ha coinvolto la SR 552 della Val Tramontina poco prima dell’abitato di Tramonti di Sopra, all’altezza del 26mo km interessando la carreggiata;

– un’altra frana ha invece causato uno smottamento di terreno a Erto, causando la rottura del tubo che trasporta il Gpl. Non sono mancate altre tipogie d’intervento:

– in località Pezzeda a Barcis verso le 12:30 i Vigili del Fuoco sono intervenuti per l’incendio di un appartamento che ha coinvolto il quadro elettrico dell’abitazione generando gran quantità di fumo. L’intervento ha scongiurato maggiori danni evitando la propagazione al tavolato che ricopriva le pareti.

Incidenti stradali a Caneva (ore 9.40) e a Porcia (ore 14.20), fortunatamente senza vittime gravi, che hanno fatto intervenire la Prima Partenza di Pordenone per supportare il personale sanitario e per la messa in sicurezza delle vetture e dello scenario.

In totale sono stati interessati 30 operatori del turno di servizio che hanno incessantemente lavorato per fare fronte alle richieste dei cittadini. Rimangono in attesa una decina di interventi circa.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia