L’acqua entra dai tetti bombardati dalla grandine

Ancora emergenza a Mortegliano dove, però, i vigili del fuoco non possono intervenire
Alberto Comisso

Situazione difficile, a causa del maltempo, a Mortegliano dove in numerose abitazioni si stanno verificando infiltrazioni d’acqua. La maggior parte dei teli appoggiati sulle coperture, bombardate lo scorso luglio dalla grandine, non ha retto alle abbandonati precipitazioni cadute nelle ultime ore.

Sono decine le telefonate di soccorso che stanno arrivando ai vigili del fuoco che però, come informano dal comando di Udine, non possono intervenire. Se non in caso di presenza di persone disabili.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia