Maltrattamenti: Fedriga, sgomento e incredulità per episodio goriziano

Il commento del Governatore del FVG sui fatti che hanno portato all'arresto di due maestre nel goriziano
Redazione

“Se fossero confermate le accuse di maltrattamenti contestati alle insegnanti, nei confronti delle quali è stata avanzata la richiesta di misura cautelare, allora ci troveremmo di fronte a un fatto di una gravità inaudita”.

Lo ha detto il governatore della Regione Friuli Venezia Giulia Massimiliano Fedriga commentando la notizia di quanto sarebbe accaduto in un asilo del goriziano. 

“Ciò che ci lascia senza parole – continua il governatore della Regione – è il fatto che episodi di questo tipo sarebbero accaduti all’interno di una scuola, che è il luogo educativo per antonomasia, dove ogni alunno dovrebbe essere accompagnato nel suo percorso di crescita sia affettivo che relazionale, in quelli che sono senza dubbio gli anni più importanti della vita. Ma ciò che lascia ancor più sgomenti è che i fatti possano aver riguardato chi è ancora più fragile, come una persona con disabilità”.

“Compito delle istituzioni deve essere quello di tutelare, nel modo più deciso possibile, la crescita dei minori; ed è per questa ragione che va messa in atto ogni tipo di azione in grado di creare una rete di protezione capace di scongiurare il verificarsi di simili situazioni. I luoghi di formazione sono e devono restare il baluardo e il caposaldo in sicurezza di una comunità”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia