Maxi evasione: beneficio degli arresti domiciliari per Scavone

Arresti domiciliari per Luigi Scavone, l’ex numero uno dell'Alma Spa, dal 26 marzo in carcere a Poggioreale, per una presunta maxi evasione fiscale da 70 milioni di euro. Come riferisc...
Redazione

Arresti domiciliari per Luigi Scavone, l’ex numero uno dell’Alma Spa, dal 26 marzo in carcere a Poggioreale, per una presunta maxi evasione fiscale da 70 milioni di euro. Come riferisce il quotidiano Il Piccolo di Trieste, “la scarcerazione è stata disposta in seguito agli ultimi interrogatori resi dall’indagato al pool di pm della Procura di Napoli che aveva iniziato a indagare sul giro di affari della società di lavoro interinale”. 
Scavone, quando è stato arrestato nella sua abitazione a Napoli, dagli uomini della Guardia di Finanza, aveva nascosto 200mila euro nello zainetto ed era pronto per fuggire a Dubai in aereo.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia