Migranti, “E’ l’estate del fallimento del centrodestra”

Matteo Orfini, deputato del Partito democratico, e Riccardo Magi, segretario di + Europa, definiscono fallimentare la gestione dei migranti della rotta balcanica
Andrea Pierini
loading...

Aumentare l’accoglienza diffusa nel resto del Friuli Venezia Giulia e soprattutto riprendere i trasferimenti visto che dei 400 annunciati ieri dal ministro dell’interno Matteo Piantedosi ne sono stati fatti la metà a fronte di arrivi costanti ogni giorno. Gianfranco Schiavone presidente di Ics insieme a Riccardo Magi segretario di + Europa e Matteo Orfini, parlamentare del Pd, ha fatto il punto sulla rotta balcanica e sugli arrivi dei migranti.

Oltre alla drammatica situazione a Trieste con 400 migranti all’addiaccio la visita dei due esponenti di centrosinistra ha riguardato tutta la Regione.

I due hanno annunciato una interrogazione, intanto in Consiglio regionale il tema resta caldo con Marco Putto, di Patto per l’autonomia che invita la Regione «a fare chiarezza in tempi brevi sulla propria volontà in merito alla gestione dei migranti». Il gruppo di Forza Italia rilancia «ci stiamo avvicinando a grandi passi all’unica soluzione ragionevole, logica ed equilibrata per gestire i flussi migratori eliminando i bivacchi nelle città, ovvero la realizzazione di un hotspot. Restano due incognite: i tempi e la collocazione».

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia