Migranti, a Gradisca la Regione punta su un servizio di vigilanza da 100 mila euro

Scettica l'amministrazione comunale, mentre la parrocchia di San Valeriano continua nella sua opera di accoglienza notturna di una ventina di richiedenti asilo
Matteo Femia
loading...

Sono una ventina ogni notte i richiedenti asilo non ancora inseriti nel sistema di accoglienza che dormono negli spazi al chiuso forniti dalla parrocchia di San Valeriano a Gradisca. E intanto la Regione punta ad un servizio di vigilanza.

Uno stanziamento regionale di 100 mila euro da destinare al Comune per un servizio di vigilanza con cui monitorare la presenza dei migranti sul territorio comunale gradiscano. E’ quanto intende approvare l’amministrazione Fedriga nei prossimi giorni, ma da parte della giunta municipale l’iniziativa viene accolta con freddezza.

Intanto la parrocchia di San Valeriano continua a fornire uno spazio notturno dove dormire al caldo ai richiedenti asilo ancora non inseriti nel sistema di accoglienza.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia