Monfalcone: ancora casi di sovraffollamento, erano in 8 anziché 6

Controllo della Polizia Locale a seguito di richiesta di ricongiungimento. Nei guai un 46enne bengalese
Ivan Bianchi

Dopo la multa che la scorsa settimana la Polizia Locale di Monfalcone ha comminato ad un bengalese per uno sputo a terra, è arrivata, negli scorso giorni, un’altra sanzione, sempre ad un cittadino bengalese. Stavolta per un caso di sovraffollamento. Un cittadino bengalese, classe 1973, è stato denunciato a piede libero dal Comando in quanto ha presentato una falsa dichiarazione al Comune.

Il tutto è partito dai controlli anagrafici a seguito di alcune richieste di iscrizione anagrafica da ricongiungimento. È scattato, così, un controllo che ha portato la polizia locale a scoprire che nell’appartamento vi erano ben otto persone, anche se apparentemente in regola. Apparentemente in quanto durante gli stessi controlli, i residenti hanno esibito agli uomini della Polizia Locale un documento attestante la possibilità di ospitare fino a nove persone. Attestato, tra l’altro, rilasciato dall’Ufficio tecnico del comune a seguito di apposita richiesta da parte del proprietario.

In ogni caso la dimensione dell’appartamento rispetto all’attestato ha insospettito gli agenti che hanno chiesto allo stesso ufficio tecnico un controllo per misurare ogni stanza. Una verifica che ha fatto scoprire come il proprietario aveva dichiarato 25 metri quadri in più rispetto al reale e ciò ha permesso il rilascio del permesso per nove persone invece delle sei previste dalla legge. In questo modo il soggetto ha potuto evitare le sanzioni dovute al sovraffollamento e consentire legalmente alcuni ricongiungimenti. Da ciò la denuncia a piede libero per aver prodotto false dichiarazioni alla Pubblica Amministrazione. Dalla Polizia Locale fanno sapere come il fatto sarà segnalato alla Prefettura e alla Questura per gli appositi provvedimenti del caso.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia