Montagna: durante le feste 25% di disdette per influenza, ma subito rimpiazzate

Gli operatori per incentivare il turismo dopo le feste, con poca neve, propongono pacchetti ad hoc per il lungo ponte di Carnevale. Boom di richieste per le gite scolastiche a fine febbraio
Alexis Sabot
loading...

Tra Natale e Capodanno valanga di disdette per influenza nelle strutture ricettive della montagna friulana, a Sappada il 25%, subito rimpiazzate da chi non aveva trovato disponibilità ed in lista d’attesa. Ed ora, dopo le feste, con le temperature medie più alte e sempre meno neve, gli operatori della montagna lanciano delle novità per incentivare il turismo.  Come pacchetti fatti ad hoc per le famiglie, i bimbi sotto i 7 anni sciano quasi gratis.

La proposta è di 25 euro al giorno che include la mezza pensione in hotel, skipass, noleggio materiale e 10 ore di lezione. Ma quest’anno il lungo ponte di Carnevale dal 3 al 13 febbraio, porterà a un’intensificazione delle settimane bianche, organizzate anche dalle scuole come gita scolastica da metà febbraio. Previste in particolare nei poli sciistici di Tarvisio e Piancavallo, dove in mancanza di neve, oltre allo sci saranno proposte altre attività come pattinaggio su ghiaccio, sleddog con i cani da slitta e camminate sui lunghi e affascinanti sentieri di montagna.

Scontistiche saranno attive anche per i pacchetti relax, nei centri wellness e hotel con beauty farm della montagna friulana dove sono sempre più richiesti i bagni termali e di fieno, oltre alle saune e ogni tipo di trattamento di bellezza.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia