Home / News / Mortale in A28, l'autista del Suv a processo il 21 giugno con rito abbreviato

Mortale in A28, l'autista del Suv a processo il 21 giugno con rito abbreviato

Respinta nuovamente l’istanza di patteggiamento presentata dalla difesa dell’imprenditore bulgaro che lo scorso gennaio travolse e uccise due cugine venete in A28

Dimitre Traykov sarà giudicato con rito abbreviato, che prevede lo sconto di un terzo della pena, in un processo che inizierà il 21 giugno. Questa la decisione del Gup del Tribunale di Pordenone Monica Biasutti.

 Il 62enne imprenditore bulgaro è accusato di omicidio stradale plurimo aggravato dalla fuga e dall’abuso di alcol, omissione di soccorso e lesioni. L’uomo a fine gennaio travolse con il suo Suv in A28 l’auto sulla quale viaggiavano le cugine venete Sara Rizzotto e Jessica Fragasso, morte sul colpo, e le due figlie piccole di Sara, rimaste gravemente ferite. Nell’udienza di oggi, inoltre, il procuratore Raffaele Tito ha nuovamente respinto l’istanza di patteggiamento presentata dai legali difensori di Traykov, Gianni Massanzana e Loris Padalino, a cui era legato un risarcimento per le bambine di 70 mila euro. Nell’udienza del 21 giugno sarà anche sentito un testimone, la persona che sarebbe stata in compagnia di Traykov fino a poco prima dell’incidente.

Sull’imprenditore bulgaro, attualmente ai domiciliari con braccialetto elettronico

nella sua casa di Pordenone, pesano due perizie: la prima redatta dall’ingegner Pierluigi Zamuner ha stabilito che il Suv procedeva a 180 all’ora quando ha impattato l’utilitaria delle due donne. La seconda, affidata dalla Procura al medico legale Michela Frustaci, ha messo in evidenza come Traykov abbia assunto alcol prima dell’incidente e non successivamente, come sostenuto dall’uomo, datosi alla fuga dopo l’impatto e ritrovato solo ore dopo a casa dalle forze dell’ordine.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori