Morto Denis Borean, l’imprenditore di Zoppola precipitato dal tetto

Si tratta del giovane Denis Borean, titolare dell'azienda Mide di Orcenico di Zoppola
Redazione

Incidente mortale sul lavoro a Orcenico di Zoppola. A perdere la vita in un drammatico incidente è stato Denis Borean, 43enne residente a Casarsa della Delizia, titolare dell’azienda Mide, azienda specializzata nella lavorazione delle lamiere. L’uomo è caduto da otto metri d’altezza dal tetto del capannone della stabilimento che voleva acquistare dopo anni di affitto.

Il giovane imprenditore, poco dopo le 15 di oggi, era salito sulle coperture dello stabilimento per verificare le riparazioni in atto inerenti una perdita d’acqua. Il 43enne voleva assicurarsi del lavoro svolto e scattare alcune fotografie per valutare futuri nuovi lavori. Proprio mentre tentava di avvicinarsi agli operai della ditta esterna, Borean è precipitato da un lucernaio schiantando al suolo.

La vittima della caduta è stata subito soccorsa dai dipendenti e dal personale sanitario, giunto sul posto dopo pochi minuti, assieme ai pompieri, agli ispettori del lavoro e ai carabinieri di Fiume Veneto. Sempre cosciente, l’imprenditore è stato elitrasportato e ricoverato all’ospedale di Udine, dove, a distanza di poche ore, è deceduto.  (Immagine dal web)

 

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia