Si è spento Marco Felluga, addio ad un patriarca del vino del Fvg

Matteo Femia
loading...

Il Collio e l’intero panorama della viticoltura friulana e nazionale perdono un gigante. Si è spento infatti all’età di 96 anni Marco Felluga, decano degli imprenditori del settore della vite in regione. Il suo cognome non ha bisogno di presentazioni: assieme al fratello Livio è stato uno dei primi grandi nomi del mondo del vino di questo territorio. Aveva fondato nel 1956 l’azienda che portava il suo nome, così come nel 1967 il marchio Russiz Superiore e aveva guidato per due mandati il Consorzio Collio, che oggi lo ricorda con commozione.

Marco Felluga due anni e mezzo fa aveva vissuto il dramma della prematura scomparsa del figlio Roberto, perdita che aveva molto colpito l’intero mondo del vino ed in particolare la comunità di Capriva, della quale Marco Felluga era diventato cittadino onorario in occasione del suo 90esimo compleanno. “Quel giorno mi disse che aveva vinto molti premi per il suo lavoro e i suoi vini – ricorda oggi il sindaco di Capriva Daniele Sergon – e quell’omaggio del nostro paese lo aveva reso ancor più orgoglioso e contento di quello che aveva fatto”. 


©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia