Natante in difficoltà a 300 mt al largo di Lignano: due soccorsi a spalla

La barca si è incagliata non lontano dall'isola delle conchiglie: li hanno salvati i vigili del fuoco quando ormai era già buio
Paola Treppo

Natante in secca a 300 metri al largo di Lignano nel tardo pomeriggio di oggi, domenica 20 ottobre: due diportisti sono stati soccorsi a spalla. Dopo la Sos, infatti, sul posto sono intervenuti immediatamente i Vigili del Fuoco Saf con un gommone in grado di raggiungere la barca anche in acque molto basse. Il punto in cui il natante da diporto si era incagliato si trovava nella zona dell’Isola delle Conchiglie.

Il personale dei Vigili del Fuoco ha raggiunto l’equipaggio della natante, composto da due persone, e di fatto le ha trasportato a spalla fino al mezzo in dotazione. Quindi è stata raggiunta la riva nella zona più sicura di Lignano. Nessuno per fortuna è rimasto ferito; sono tanta paura. Le operazioni, tuttavia, sono stati affatto semplici, Anche a causa del buio.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia