Navarria sul podio, oro del quartetto azzurro in Coppa del Mondo

Strepitosa vittoria a Cuba per la super mamma friulana e il quartetto azzurro
Redazione
loading...

È oro mondiale. La scherma italiana sugli allori grazie ad una superba Mara Navarria e alle altre tre meravigliose spadiste azzurre. Dopo la delusione per l’uscita di scena di Mara Navarria e Giulia Rizzi agli ottavi di finale, con la friulana di Carlino fermata  dalla cinese SunYiwen per 15-11, domenica notte è arrivata la notizia da Cuba della splendida vittoria della Coppa del Mondo a squadre del quartetto composto da Navarria, Rossella Fiamingo, Federica Isola  e Alberta Santuccio, chiamata in extremis a sostituire l’influenzata Alice Clerici. Un successo fondamentale, in particolare per i preziosi punti che metteva in palio necessari per ottenere il pass olimpico, per la definizione della quale mancano solo due gare: quella di Barcellona del 9 febbraio e infine la tappa di Suzhou del 22 marzo.

La gara

La squadra di spada italiana ha vinto sulla pedana de l’Avana una medaglia che sa di rivincita, che ha permesso alla supermamma Mara di salire nuovamente sul gradino più alto del podio. Il successo, seguito dall’urlo di gioia, è giunto al termine della finale che ha visto le spadiste italiane superare l’Estonia col punteggio di 33-30. Navarria e compagne, per le quali il tabellone ha riservato un percorso arduo, avevano iniziato agli ottavi di finale superando per 38-35 la Romania. Ai quarti è poi giunto il netto successo contro le quotate portacolori della Cina col punteggio di 40-21 che ha aperto le porte della semifinale in cui si sono incrociate le armi con la Francia.Ad avere la meglio è stata la squadra azzurra che al minuto supplementare si aggiudica il match per 41-40.

La gioia

Risuona l’inno d’Italia. Ora Tokyo 2020 è sempre più vicina. “Un oro per il quale abbiamo lottato fino alla fine”, ha scritto sui social la stessa friulana, che ha ringraziato le sue compagne di scherma per le emozioni e il risultato raggiunto. “Grazie ragazze – ha concluso-, che emozione tornare a cantare l’Inno di Mameli insieme!”

Festa a Carlino e in Friuli alla notizia giunta da oltre oceano. Fra i primi a diramare la notizia della vittoria l’immancabile papà di Mara, Diego Navarria, l’ex sindaco di Carlino: è “Gioia esultante”.

Foto Trifiletti-Bizzi

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia