Il neo questore di Gorizia: “Gestione Cpr tra le migliori d’Italia”

Insediato Luigi Di Ruscio: "Oltre 2000 i detenuti rimpatriati negli ultimi due anni"
Matteo Femia
loading...

Il Cpr di Gradisca d’Isonzo è tra i due più efficienti in Italia sul fronte del rimpatrio dei detenuti presenti, con oltre 2000 persone riportate al loro Paese negli ultimi due anni. A dirlo nel giorno del suo insediamento è stato il nuovo questore di Gorizia Luigi Di Ruscio, subentrato a Paolo Gropuzzo andato in pensione con lo scorso 1 gennaio. Per Di Ruscio è un ritorno nell’Isontino, dove aveva già lavorato per otto anni ricoprendo altri compiti. E proprio la gestione della sicurezza all’interno del Centro per il rimpatrio gradiscano sarà una delle responsabilità che Di Ruscio erediterà dal suo predecessore.

Nel corso della propria presentazione, Di Ruscio ha anche fornito qualche numero sull’impegno delle forze dell’ordine all’interno del Cpr: sono almeno 20 gli agenti di Polizia presenti ogni giorno sul posto, coadiuvati da altri 20 provenienti da reparti di rinforzo. A loro si aggiungono 32 unità di altre forze militari.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia