Neve solo in quota, cannoni in azione nei comprensori

Redazione
Neve sci inverno

Trieste, 12 gennaio 2023 – Dopo le nevicate degli scorsi giorni e l’abbassamento delle temperature, prosegue a pieno ritmo la stagione invernale nei sei comprensori della regione. Nelle ultime settimane la situazione meteo non ha aiutato i gestori degli impianti, ma le precipitazioni nevose a inizio settimana in aggiunta all’abbassamento delle temperature hanno permesso di ripartire con l’innevamento artificiale soprattutto in alcune aree del demanio sciabile diventate più critiche. In queste giornate il personale dei poli sta procedendo con le operazioni di innevamento e battitura delle piste, anche grazie all’ausilio dei cannoni in azione in tutte sei le località sciistiche. In merito ad apertura e chiusura degli impianti, PromoTurismoFVG ha disposto alcune piccole modifiche rispetto alla scorsa settimana, mentre prosegue il cartellone degli appuntamenti delle attività extra sci dedicate anche a chi vuole vivere l’inverno in mezzo alla natura.

Tutto pronto anche per Eyof: dal 21 al 28 gennaio, le montagne del Friuli Venezia Giulia faranno da sfondo alle competizioni del XVI Festival Olimpico Invernale della Gioventù Europea, otto giorni di gare per giovani atleti europei che si sfideranno tra Carnia, Piancavallo e Tarvisio e anche in Austria (Spittal) e in Slovenia (Planica).

GLI IMPIANTI APERTI DA DOMANI

Di seguito le aperture previste da domani e fino alla prossima settimana:

Piancavallo rimane chiusa solo la pista Salomon e si può sciare sul resto del demanio, dove sono operative le seggiovie: Tremol1, Tremol2, Sole, Sauc, Casere, Busa Grande e i tappeti Daini, Genzianella, Caprioli, Bambi e Busa e le piste: Genzianella, Casere, Sauc 1 e 2, Busa Grande Tublat, Sole, Nazionale Bassa e Alta e Caprioli, nonché i campi scuola. Riaprono al completo la Tremol 2, fino a oggi accessibile solo fino a mezzogiorno, e la Nazionale Alta. Aperti infine bob su rotaia, Nevelandia e il Palaghiaccio.

Sappada/Forni Avoltri è tutto aperto, si può usufruire delle sciovie Campetti1 e 2, e le seggiovie Eiben Col dei Mughi, Pian dei Nidi, Monte Siera, le due seggiovie del 2000, la sciovia Creta Forata con le relative piste. Anche Nevelandia resta aperto.

Forni di Sopra sono operative le seggiovie Varmost1, Varmost2 e Varmost3 e le piste Varmost 2 e 3, oltre a Fienili, Senas e Plan dai Pos, a cui si aggiungono i campi scuola al Davost, la sciovia e il Fantasy Park. Restano ancora chiuse le piste Varmost1, Cimacuta, Cimacuta Bis e Davost Sud.

Sauris sono aperte le due sciovie e i tappeti, le piste Richelan, Sauris di Sotto e i due campi scuola, mentre rimane chiusa la pista Zheile, come negli scorsi giorni.

Tarvisio sono chiuse le piste A, B, C1, C2, D, rimane invece aperta l’intera di Prampero, la Rio Argento, Duca D’Aosta, la parte alta del Florianca, Foresta e Malga. Il collegamento basso sarà parzialmente aperto. Gli impianti sono tutti operativi ad eccezione della seggiovia Nuova Tarvisio. Aperti anche i tappeti Valle 1, Valle 2, e Campo Scuola, inoltre il parco giochi, il bob su rotaia, il circuito di fondo della Val Saisera. Rimane ancora chiusa la pista da fondo dell’Arena Paruzzi.

Quasi tutto a regime anche a Ravascletto/Zoncolan, dove sono aperti gli impianti Funifor Ravascletto-Monte Zoncolan, le seggiovie Valvan, Cuel d’Ajar, Giro d’Italia, Tamai2000 e Cima Tamai, la sciovia Arvenis e i tappeti Lausc, Cima Zoncolan e Madessa. Tutte le piste saranno aperte ad eccezione della “Tamai 2” e da domani sarà nuovamente accessibile anche la pista di rientro a Ravascletto. Rimane operativa la nuova pista di sci di fondo dello Zoncolan lunga 2,2 km, a quota 1750 metri, accessibile per tutti gli appassionati di questo sport dalla funivia di Ravascletto (www.turismofvg.it/it/montagna365/sci-fondo/pista-plan-di-tamai). Nessuna novità sulla la data di apertura di Pradibosco, mentre da oggi la pista per lo sci di fondo in località Laghetti di Timau osserverà nuovi orari consultabili su InfoNeve.

Sella Nevea rimane tutto in funzione e accessibile, a disposizione degli sciatori le piste Canin agonistica e turistica comprese le varianti, i campi scuola 1 e 2, Prevala, Rifugio CAI 1 e CAI 2, Gilberti e gli skiweg. Tutti gli impianti di Sella Nevea saranno regolarmente in funzione con la telecabina Canin, la funivia del Prevala, la seggiovia Gilberti e il tappeto Campo Scuola. Nel comprensorio sono in corso fino a domani le gare di Coppa Europa che stanno impegnando parte della pista Turistica e della Agonistica, occupata, sabato e domenica mattina, da manifestazioni sportive.

Le aperture di impianti e tracciati sono soggette a variazioni in base alle condizioni climatiche, PromoTurismoFVG invita a consultare il sito InfoNeve (www.turismofvg.it/montagna/infoneve) per un aggiornamento costante e il prossimo bollettino è in programma sempre giovedì per le novità del fine settimana.

PromoTurismoFVG ricorda nuovamente che per evitare code alle casse si può acquistare il biglietto online: occorre registrarsi sul sito e recarsi – una sola volta – alle biglietterie per il ritiro della “Ticket Card” (costo di 5 euro con validità di cinque anni) e procedere come spiegato nel tutorial www.turismofvg.it/ProxyVFS.axd?snode=289482&stream.Coloro che possiedono già la cardpotranno caricare direttamente i biglietti e presentarsi direttamente ai tornelli degli impianti. Sul portale, all’indirizzo https://fvg.axess.shop/it, sono disponibili gli skipass giornalieri, CartaNeve, [email protected], [email protected] Chi compra lo skipass, ma è ancora sprovvisto di “Ticket Card” riceverà un voucher e dovrà recarsi alle casse per la conversione del biglietto. Rimane attiva anche la promozione realizzata in collaborazione con Aspiag Service “Sciare a Nordest”: ogni settimana l’app “Despar Tribù” regala uno sconto per l’acquisto di uno skipass giornaliero in Friuli Venezia Giulia (maggiori dettagli: www.turismofvg.it/it/montagna/skipass/convenzioni/despar).

CHE COSA FARE IN MONTAGNA NEL FINESETTIMANA

Ciaspolate, escursioni, passeggiate nella natura e appuntamenti per scoprire le montagne. Non si ferma il calendario delle animazioni che anche nel fine settimana offrirà agli appassionati occasioni per godersi la magia dell’inverno.

Sauris si può scegliere tra Natura a panorami invernali , la gita naturalistica con guida esperta alla scoperta dei panorami invernali della località (sabato 14 gennaio, ore 10.00 – ritrovo Ufficio turistico Sauris), o Alla scoperta del mondo delle ciaspole, una ciaspolata dal Borgo dello Sport e del Benessere a Sauris di sotto, per chi vuole un approccio slow e testare questa esperienza (domenica 15 gennaio, ore 10.00 – ritrovo al Ristorantino C’Entro, loc. Treinke/Velt. Per iinformazioni e prenotazioni contattare l’ufficio turistico Sauris: 0433.86076, [email protected]).

A Forni di Sopra sabato 14 gennaio alle 17.30 è in programma la Fiaccolata in compagnia dei maestri di sci con ritrovo al Centro fondo e domenica 15 gennaio ritorna l’attività Nevicità e giochi con i maestri di sci di fondo, pensata per bambini alla scoperta della neve (ore 14.30, ritrovo Infopoint Forni di Sopra). Info e prenotazioni: Infopoint Forni di Sopra: 0433 886767 – [email protected].

Tarvisio si può optare tra Giochiamo allo sci nordico nel Tarvisiano, riservata ai bambini dai 6 ai 12 anni che vogliono avvicinarsi alla pratica dello sci di fondo (sabato 14 gennaio, ore 14.00), Forest bathing nel Tarvisiano, un’immersione sensoriale guidata nell’atmosfera invernale della foresta che riposa (domenica 15 gennaio, ore 10.00) o la Ciaspolata Alpe del Lago(mercoledì 18 gennaio, ore 9.00). Per tutte le attività il ritrovo è all’infopoint di Tarvisio in via Roma 14, per informazioni e prenotazioni 0428-2135, [email protected].

Sappada sabato 14 alle 9 e alle 15 sono in programma la Ciaspolata in Malga Tuglia, escursione con le ciaspole verso Malga Tuglia in un ambiente naturale di rara bellezza accompagnati da una guida alpina (ritrovo infopoint Sappada, Borgata Bach, 9, 33012 Sappada UD) e Merenda al Monte Ferro, una degustazione di prodotti tipici e dei sapori della tradizione sappadina nella suggestiva cornice del Monte (Info e prenotazioni: 0435 469131  [email protected]). A Paluzza Sci alpinismo: Monte Neddis / Dimon è l’escursione in quota con partenza da Castel Valdajer con guida alpina (venerdì 13 gennaio 2023, ore 8.00 – ritrovo Ufficio turistico via Roma a Paluzza) e a Tolmezzo sabato 14 gennaio 2023, ore 10.00, è in programma l’Allegra Fattoria, che offre l’opportunità di conoscere i tanti animali e deliziosi prodotti locali. Entrambe le attività sono organizzate dal Consorzio Turistico Arta Terme (per info e prenotazioni: Alpi Dolomiti Friulane, 0433.786171 [email protected]).

Chi vuole rimanere nei paraggi dello Zoncolan, domani alle 17.30 può partecipare alla Passeggiata con le lanterne, un’esperienza d’altri tempi tra i boschi della Carnia alla scoperta delle orme degli animali accompagnata da curiosi aneddoti e antiche leggende sui popoli che abitavano queste vallate (ritrovo a Casa Ortis, Paluzza) o in alternativa sabato alle 14.30 Escursione Bivacco Lander al tramonto, una gita al tramonto lungo il percorso naturalistico dei campanili del Lander, che da Piano d’Arta sale lungo il sentiero CAI n.408 per vivere la montagna anche all’imbrunire (Ritrovo: SUTRIO – Sede Visit Zoncolan – Info e prenotazioni: Visit Zoncolan 0433 778921 [email protected]). Tra gli altri appuntamenti, domenica 15 gennaio Cnsas FVG, Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico organizzano giornata a Piancavallo di informazione per la sicurezza sulla neve https://www.turismofvg.it/eventi/sicuri-sulla-neve-2023.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia