Home / News / Non risponde al campanello di casa: era morto

Non risponde al campanello di casa: era morto

Intervento dei Vigili del Fuoco a Cervignano nel primo pomeriggio. Per l'uomo non c'era più nulla da fare

Un uomo è stato trovato morto nella sua casa di Cervignano nel pomeriggio di oggi, martedì 3 dicembre. Non rispondeva alle chiamate e neanche al campanello. Così i parenti si sono allarmati, al pari dei vicini, ed è scattata la chiamata al numero unico di emergenza Nue 112. Sul posto sono intervenuti subito i sanitari, allertati dalla Centrale Sores di Palmanova e i Vigili del Fuoco del Distaccamento di Cervignano, unitamente ai militari dell'Arma della locale stazione.

La porta era chiusa dall'interno e i pomieri hanno dovuto quindi procedere con l'apertura. Dopo pochi passi la brutta sorpesa: l'uomo, 75 anni, era deceduto. Non si sa da quanto tempo. Decretato il decesso da parte del medico, è stata accertata anche l'assenza di responsabilità a carico di terze persone nella morte del pensionato. L'uomo è stato colto con ogni probabilità da un malore fatale mentre si trovava solo nella sua abitazione e non è riuscito a chiedere aiuto. 

Foto Archivio Telefriuli 

Articoli correlati
Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori