Numero di concessioni sulle spiagge: Friuli come la Sardegna

Legambiente ha pubblicato i dati sull'occupazione della costa sabbiosa che alimenta il fenomeno erosivo. Primo posto al Molise, subito dopo si posizionano il Fvg e la Sardegna. Questo nonostante nella...
Giancarlo Virgilio
loading...

Il Friuli Venezia Giulia è la terza regione d’Italia per il minor numero di spiagge (64 km contro i 614 della Calabria). Nonostante l’esigua lunghezza dei suoi arenili, proprio la nostra regione risulta ai vertici nazionali per la più bassa percentuale di costa sabbiosa occupata da stabilimenti balneari, campeggi, circoli sportivi e complessi turistici.

I dati

Nella classifica, con il 20% di spiagge occupate, il Fvg è preceduto dal Molise (19,6% – la regione che presenta il minor numero di spiagge) ed è seguito addirittura dalla magica Sardegna, al terzo gradino del podio con una percentuale del 20,6%.

Maglia nera d’Italia, invece, alla Liguria (69,8%), all’Emilia-Romagna (69,3%) e alle Marche (61,8%). Le concessioni demaniali in Fvg risultano 1.336, quelle per gli stabilimenti balneari, invece, solamente 73. 27 i permessi concessi a campeggi, complessi turistici e circoli sportivi. A rivelare i dati del 2019 è il ‘Rapporto Spiagge’ pubblicato oggi da Legambiente, un’analisi che l’associazione ambientalista realizza periodicamente per monitorare la situazione e i mutamenti in atto lungo i 3 mila chilometri dei litorali italiani.

Ma non tutto è oro quello che luccica. A causa della cementificazione, degli impianti balneari, della presenza di bar e ristoranti, in Italia ci sono sempre meno spiagge libere. I dati italiani sono preoccupanti e mostrano in media circa il 42% delle coste sabbiose occupate da oltre 50 mila stabilimenti balneari con percentuali che raggiungono anche picchi del 90%, come a Rimini o di Forte dei Marmi. Un dato allarmante secondo Legambiente, che non ha mancato di puntare il dito anche contro il Fvg, una delle ultime 5 regioni del Bel Paese in cui non è ancora presente una norma che tuteli il rapporto tra spiagge libere e concessioni. (le altre regioni sono Veneto, Basilicata, Toscana e Sicilia).

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia