Nuovi rintracci nella notte tra Cividale e le Valli del Natisone

Un gruppo di 22 migranti è stato segnalato nella zona industriale di Azzida. La maggior parte dei cittadini stranieri hanno detto di essere minori
Paola Treppo

Nuovi rintracci nella notte. Una ventina di cittadini stranieri migranti, la maggior parte dei quali si è dichiarata minorenne, è stata rintracciata nella tarda serata di ieri, intorno alle 22 tra Cividale del Friuli e San Pietro al Natisone (alcuni nella zona industriale di Azzida) dai militari dell’Esercito e dalla Polizia di Stato del Commissariato della Città Ducale.

Si tratta di cittadini afghani e pakistani. Tutti sono stati trasportati per il triage nel centro temporaneo di accoglienza per le quarantene di Tricesimo. Provengono dalla Rotta Balcanica.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia