Home / News / Schianto a Latisana, una donna rischia di perdere un braccio

Schianto a Latisana, una donna rischia di perdere un braccio

4 persone sono rimaste ferite in località Pertegada nello scontro tra una moto ed un'auto

Grave incidente stradale poco prima delle 23 di ieri, lungo la strada regionale 354, all'altezza di Pertegada, nel comune di Latisana, a poca distanza dell'incrocio semaforico. Per cause al vaglio dei Carabinieri della Compagnia di Latisana, intervenuti per i rilievi, la viabilità e tutti gli accertamenti, si sono scontrati una vettura e una moto.

In sella alla due ruote c'erano una coppia di giovani, un ragazzo e una ragazza, rovinati sull'asfalto e rimasti feriti in maniera non particolarmente grave. A bordo della macchina, invece, una coppia di anziani: una donna, cittadina russa, che viaggiava come passeggera, e un uomo al volante. Ad avere la peggio è stata la cittadina straniera, rimasta incastrata nell'abitacolo.

Sul posto sono intervenute due ambulanze inviate dalla Sores di Palmanova, dalla elibase di Campoformido è decollato l'elicottero. Dal Distaccamento dei vigili del fuoco di Latisana è partita immediatamente una squadra. I pompieri hanno dato fattivo supporto all'equipe medica che ha stabilizzato la donna all'interno del veicolo, nel tentativo di salvarle un braccio, che sarà amputato con ogni probabilità. È stata trasportata in volo all'ospedale di Cattinara, in gravi condizioni, anche per una serie di fratture multiple. Il conducente è stato trasportato all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine in ambulanza. Gli altri due feriti e sono stati accolti all'ospedale di Latisana. L'incidente ha causato notevoli disagi al traffico, con code fino a 2 chilometri.

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori