Da domani obbligatorio inserire la targa nei parcometri di Udine

Sarà possibile prolungare, anche a distanza, il proprio parcheggio
Redazione

Da mercoledì 23 maggio a Udine non sarà più necessario esporre il ticket del parcometro sul cruscotto dell’auto grazie all’accorgimento, che diventerà obbligatorio per tutti, di digitare la targa del proprio veicolo sul parcometro. Ad annunciarlo è stata SSM Sistema Sosta e Mobilità, il gestore delle aree di sosta in superficie e in struttura a Udine che punta a rendere le soste negli stalli blu più smart, personalizzate e con una esposizione del ticket non più necessaria.
La digitazione della targa obbligatoria è una delle novità hi-tech annunciate per l’evoluzione digitale di Ssm, a due settimane dall’affiancamento di EasyPark e  “InPark”.
Un ulteriore vantaggio sarà la possibilità di prolungare anche a distanza da un parcometro diverso da quello originario il proprio ticket parcheggio, senza necessariamente ritornare nei pressi del veicolo. Le istruzioni per l’inserimento della targa saranno visualizzate sullo schermo digitale del parcometro.
L’inserimento della targa consente la dematerializzazione del ticket. I dati delle transazioni effettuate ai parcometri vengono inviati in tempo reale, insieme a quelli delle app, a un sistema centralizzato per verificarne la correttezza”.
L’avvio del processo di digitalizzazione a Udine è in linea con la terza area di intervento del MaaS (‘Mobility as a Service’), nuovo concetto globale di mobilità che si colloca nella più ampia strategia ‘Italia digitale 2026’, e che rientra negli obiettivi primari di SSM, in particolare l’implementazione tecnologica nella gestione della sosta e lo sviluppo di innovativi sistemi di pagamento.
Le novità non finiscono qui: nelle prossime settimane SSM affiancherà l’Amministrazione comunale adottando un’ulteriore innovazione per agevolare la ricerca dei parcheggi liberi. Una prima fase di testing inizierà già dalla prossima settimana attraverso l’utilizzo di un’auto elettrica dotata di videocamere in grado di rilevare in tempo reale lo stato delle soste.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia