Omicidio di Capodanno, lite per una donna

Il 34enne indagato per il delitto, che ieri ha confessato, è stato arrestato in un hotel di Tarvisio nel quale si era nascosto
Hubert Londero
loading...

C’è una donna all’origine dell’omicidio di Capodanno a Udine. La vittima, il 31enne italiano di origine dominicana Ezechiele Mendoza Gutierrez, e il dominicano Anderson Vasquez Dipres, che ieri ha confessato di averlo colpito alla gola con un bicchiere di vetro, si conoscevano da tempo. Il loro rapporto era conflittuale e in passato avevano avuto alcuni diverbi. L’ultimo 6 mesi fa, a causa di una donna conosciuta da entrambi.

Screzi che sono continuati alla festa al Laghetto Alcione la notte del primo gennaio fino al tagico epilogo. Una festa alla quale Vasquez Dipres, da ottobre ai domiciliari per scontare una pena di 1 anno e 2 mesi di reclusione per violazione di domicilio e falsa testimonianza, non avrebbe dovuto partecipare. Il 34enne ora è indagato per omicidio volontario aggravato dai futili motivi ed evasione.

Il delitto è avvenuto attorno alle 7.30, quando durante il diverbio Vasquez Dipres ha colpito la vittima alla base del collo provocandogli la ferita mortale. Nessuno ha assistito alla scena, ma l’uomo è stato visto andarsene precipitosamente subito dopo, quando Ezechiele era ancora in vita. I sanitari sono arrivati alle 8. Hanno soccorso il 31enne e lo hanno portato all’ospedale cittadino, dove è deceduto.

Aiutato da alcune persone a lui vicine, Vasquez Dipres ha raggiunto Tarvisio, dove vivono la madre e la sorella. Durante la fuga è venuto a conoscenza della morte di Ezechiele. Arrivato nella località montana, è stato fatto entrare di soppiatto in un hotel e nascosto nella stanza di un dipendente. Qui lo hanno trovato i carabinieri, con le mani ferite e i vestiti sporchi di sangue, e lo hanno arrestato.

La Procura di Udine ha disposto l’autopsia sul corpo di Ezechiele Mendoza Gutierrez. L’esame autoptico sarà effettuato venerdì alle 12.30 dal medico legale Antonello Cirnelli.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia