Oro Rosso: 38 verbali e oltre 21 mila euro di sanzioni amministrative

45 operatori della Polizia Ferroviaria sono stati impegnati, nell’intera giornata di ieri, nei controlli sul territorio della nostra regione.E’ stata verificata la situazione di 13 deposit...
Redazione

45 operatori della Polizia Ferroviaria sono stati impegnati, nell’intera giornata di ieri, nei controlli sul territorio della nostra regione. E’ stata verificata la situazione di 13 depositi di rottami, mentre diverse sono state le ispezioni lungo la linea ferroviaria e su strada. 61 le persone sottoposte complessivamente ad accertamenti tra gli addetti del settore.

Presso un deposito della provincia di Udine gli operatori della Polfer del capoluogo friulano hanno rilevato numerose violazioni relative alla tenuta dei registri obbligatori e dei formulari che seguono i rottami. A carico del trasgressore sono stati elevati ben 38 verbali per la violazione del codice dell’ambiente, per un importo complessivo di 21.123 euro.

L’obiettivo di iniziative come “Oro Rosso” è quello si scoraggiare i singoli e le organizzazioni criminali attive nei furti di rame e altri metalli, ma anche di evitare il traffico “in nero” di rifiuti che alcuni operatori del settore, per profitto economico, cercano di far sfuggire alla normativa ambientale. Il controllo della corretta tenuta di registri e formulari costituisce dunque parte fondamentale dell’attività di tutela del territorio.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia