Palmanova, 1 milione di euro per il fotovoltaico su ex discarica Miurina

Con il primo posto del Comune e il sesto posto della Casa di Riposo Ardito Desio, Palmanova ha ottenuto un totale di 980.000 euro a valere sul bando regionale, dedicato agli Enti pubblici, p...
Redazione

Con il primo posto del Comune e il sesto posto della Casa di Riposo Ardito Desio, Palmanova ha ottenuto un totale di 980.000 euro a valere sul bando regionale, dedicato agli Enti pubblici, per la progettazione e la realizzazione di impianti fotovoltaici, delle relative opere connesse e delle infrastrutture indispensabili alla costruzione e all’esercizio degli impianti stessi.

In particolare sono stati concessi 480.000 euro, cui si sommeranno 120.000 di fondi comunali, per la progettazione e realizzazione, sopra l’ex discarica Miurina, fuori dalle mura, di un impianto fotovoltaico della potenza di 100 Kw con sistema di accumulo. L’investimento previsto è di 600.000 euro. Il progetto prevede così di utilizzare l’energia prodotta per alimentare l’illuminazione pubblica stradale cittadina, le scuole e il Municipio. La produzione prevede di coprire circa il 22% del fabbisogno totale degli immobili del Comune individuati per l’autoconsumo.

All’ASP Ardito Desio di Palmanova il bando regionale ha destinato altri 500.000 euro, per un totale di progetto del valore di 625.000 euro. Questo finanziamento permetterà la realizzazione di un sistema di impiani di produzione di energia per un totale di 120 Kw con sistema di accumulo da 100kWh. Nel complesso la produzione fotovoltaica di energia sopperirà ad una parte dei consumi della ASP e il sistema di accumulo garantirà la necessaria flessibilità nella gestione dei carichi, rendendo possibile provvedere all’illuminazione e all’uso degli impianti tecnici durante il periodo notturno attingendo energia accumulata durante il giorno dallo storage.

Luca Piani, assessore comunale all’energia: “Abbiamo lavorato molto su questo bando, realizzando progetti validi e concreti. Questi interventi si integrano ad una serie di interventi già finanziati anche attraverso altri canali. Vogliamo rendere Palmanova una città green e sostenibile e, nel contempo, trovare una soluzione alla convivenza dei pannelli fotovolitaci con gli edifici storici tutelati. E tutto questo rendendo nuovamente produttivo un terreno in zona industriale, quello di una ex discarica, che ora giace inulizzato e che non può essere destinato ad usi agricoli”.

Fracesco Martines, assessore comunale al bilancio: “Abbiamo il dovere di investire sulle rinnovabili, per rendere autonome energeticamente le strutture. Questo si tramuta in un maggiore rispetto ambientale e in un consistente risparmio economico, traducibile in decine di migliaia di euro l’anno. Con questo milione di euro di interventi, sommato agli altri finanziamenti provenienti da Europa e Regione, Palmanova investirà nell’energia rinnovabile un totale di 1.600.000 euro”.

Palmina Mian, Presidente dell’ASP Ardito Desio di Palmanova: “Una grande soddisfazione. Dopo gli importanti lavori di ristrutturazione ed efficientamento energetico realizzati sulle strutture della Casa di riposo e gli interventi che stiamo attuando per ampliare l’ospitalità, questo cospicuo finanziamento renderà moderno e sostenibile energeticamente l’intero complesso, permettendo forti risparmi economici”. 

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia