Parcheggi in Piazza Garibaldi ancora per un anno, Michelini: “Giunta naviga a vista”

L'ex vicesindaco Michelini: "Lo slittamento conferma la mancanza di strategie condivise"
Redazione

Piazza Garibaldi sarà pedonalizzata, ma non quest’anno; e solo dopo uno studio di fattibilità. Lo slittamento del progetto e i correttivi alla Ztl annunciati dal vicesindaco Venanzi sulle pagine del Messaggero Veneto non hanno mancato di animare il dibattito in città. Tra i primi a commentare lo spostamento dei lavori e il rinvio della soppressione dei 54 stalli auto davanti alla Scuola Manzoni
troviamo il capogruppo di Identità Civica, Loris Michelini, che ha definito le decisioni della giunta De Toni come una “inversione che conferma la mancanza di strategie condivise”.
“Sapevamo delle enormi differenze di pensiero all’interno della maggioranza – spiega in una nota Michelini -, ma che il vicesindaco prima voti a favore della Ztl e della rivoluzione viaria indicata da Marchiol e poi faccia marcia indietro perché preso a sberle dai suoi elettori, ci conferma come la Giunta navighi a vista con un sindaco isolato tra il Venanzi e l’assessore alla viabilità”.
“Noi lo avevamo detto – prosegue l’ex vice di Fontanini -: non si può estendere la ztl fuori dal raggio d’azione da noi ipotizzato e togliere al contempo centinaia di parcheggi in centro durante i lavori della nuova Procura in Via Crispi e prima ancora che il Park di Piazza Venerio sia sistemato”.

Potrebbe interessarti anche

©2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306. La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978
Powered by Rubidia