Pentecoste a Lignano: spariti i lettini da sole, denunciati 2 austriaci

Per i due turisti è scattato il foglio di via obbligatorio: per due anni non potranno più mettere piede nella cittadina balneare
Redazione

Terminato senza criticità di ordine e sicurezza pubblica il fine settimana della Pentecoste a Lignano.

Il Questore di Udine aveva disposto controlli straordinari nella località balneare per evitare che i festeggiamenti dei giovani turisti austriaci sfociassero in intemperanze e vandalismi. Imporante l’attività della Polizia di Stato. 

Quattro cittadini austriaci sono stati denunciati a piede libero, due per ricettazione di due lettini rubati da un ufficio spiaggia, e una coppia per resistenza a pubblico ufficiale. Per la coppia si tratta dei due ragazzi della zona di Salisburgo che avevano iniziato a commettere atti osceni sulla strada. La giovane, 21 anni, trovata nuda, è stata denunciata. Per la coppia è scattato il foglio di via per tre anni dal comune di Lignano.

Foglio di via per tre anni, invece, per i turisti denunciati per ricettazione.

Quindici i giovani austriaci (con un’età media di 22 anni) che sono stati sanzionati per ubriachezza (102 euro con pagamento in misura ridotta); 12 le contravvenzioni al codice per la strada per sosta vietata e un ragazzo neopatentato, austriaco, è finito nei guai per guida in stato di ebbrezza.

Quindici i sequestri di braccialetti, souvenir e oggetti vari a carico di venditori ambulanti africani. Alcuni soccorsi sanitari per persone fortunatamente non gravi che si sono sentite male o che hanno avuto dei mancamenti per l’eccessiva assunzione di bevande alcoliche.

Potrebbe interessarti anche

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia