Home / News / Tornano in piazza le pere che aiutano i bimbi ricoverati in ospedale

Tornano in piazza le pere che aiutano i bimbi ricoverati in ospedale

Sabato 24 settembre la Diciottesima Giornata Nazionale 'perAmore, perABIO'

Sabato 24 settembre si terrà nelle maggiori piazze d’Italia la Diciottesima Giornata Nazionale ABIO, l’associazione che da oltre 40 anni assiste volontariamente i bimbi e i ragazzi che si trovano in ricoverati in ospedale. Per il 18imo compleanno dell’iniziativa, ABIO ha deciso di festeggiare con una giornata dedicata all’incontro e al racconto attraverso le esperienze ed il sorriso dei suoi volontari. Con un’offerta, sarà inoltre possibile sostenere l’associazione ricevendo un cestino di ottime pere.

Come consuetudine anche i volontari della sede ABIO di Udine, che svolge l'attività presso il reparto di Pediatria dell’ASUFC S. Maria della Misericordia, saranno presenti tutta la giornata in Via Mercatovecchio per la 18ª Giornata Nazionale ABIO. In questa occasione verranno offerti i tradizionali cestini di pere e il ricavato verrà utilizzato per la ripresa del servizio appena possibile e per organizzare corsi di formazione per volontari, nuovi o già attivi, in linea con i grandi cambiamenti che gli ospedali purtroppo stanno ancora vivendo e che il servizio nelle pediatrie dovrà affrontare nei prossimi mesi. Inoltre ai bambini che verranno al gazebo dopo aver incontrato anche solo uno dei volontari sparsi in due punti della città, facilmente individuabili dall’allegata mappa, avranno una piccola sorpresa.

Ricordiamo che l’iniziativa ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica ed il patrocinio del Comune di Udine.

Chi non potrà essere fisicamente in piazza, potrà conoscere e sostenere ABIO sul sitowww.giornatanazionaleabio.org. Dal 15 al 30 settembre si potranno incontrare virtualmente i volontari ABIO, ascoltare le loro testimonianze, scoprire le attività #ABIOadistanza, realizzate in questi mesi per tenere compagnia ai bambini e alle loro famiglie negli ospedali e ancora attive dove non è possibile ad oggi prestare servizio in presenza.  Inoltre, sarà possibile prenotare le pere ABIO e scegliere a quale Associazione ABIO destinare la propria donazione, ricevendo direttamente a casa una confezione contenente due cestini di pere.

Il ricavato verrà utilizzato dalle Associazioni ABIO per organizzare nuovi corsi di formazione rivolti a chi già svolge servizio e a chi desidera diventare volontario. Solo con la formazione, infatti, è possibile garantire una presenza attenta, efficace e qualificata, in modo che ABIO possa continuare a realizzare il suo prezioso servizio in ospedale. 

Vuoi essere sempre aggiornato su tutte le news in tempo reale? Seguici anche sul nostro canale Telegram o sulla nostra pagina Facebook.
Per seguire le dirette di Telefriuli, clicca il tasto LIVE in alto oppure sintonizza il tuo televisore sul canale 11 e 511 HD del digitale terrestre.

Articoli correlati

TOP 5

Invia questa pagina ad un tuo amico
I campti contrassegnati con * sono obbligatori