Picco della marea più alto del previsto, ma danni contenuti grazie all’allerta meteo

Stanziati 300mila euro per eventuali interventi urgenti legati al maltempo
Alessandra Salvatori

L’ondata di maltempo che interessa il territorio vede al momento danni contenuti, Questo – ha detto stamattina il vicepresidente della Regione Riccardo Riccardi – grazie all’allerta meteo diramata ieri dalla protezione civile, che ha consentito di mettere in sicurezza il territorio.

Il picco di marea previsto per le 9 di questa mattina è risultato più alto di quanto preventivato inizialmente: 1 metro e 66 a Grado, 3 metri e 8 cm a Trieste; un metro e 55 a Lignano Sabbiadoro, un metro e 85 a Marano Lagunare; un metro e 56 a Monfalcone. Già alle 10 i livelli della marea risultavano in calo. Per riparare agli eventuali danni da maltempo, ieri la Regione ha stanziato 300mila euro per interventi urgenti.

@2022 TELEFRIULI. Tutti i diritti riservati | P. IVA 01313840306
La testata Telefriuli è registrata al Tribunale di Udine, n° 414/78 il 21.02.1978

Powered by Rubidia